Paola Tagliani

psicologa e psicoterapeuta ad orientamento cognitivo neuropsicologico

Ho conseguito la laurea specialistica in Psicologia (2012), presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, discutendo una tesi sperimentale dal titolo “Mental Practice e musica: la riabilitazione del paziente parkinsoniano. Una tesi sperimentale”.

Ho approfondito successivamente la mia formazione in riabilitazione e neuropsicologia attraverso l’esperienza lavorativa e completato infine la mia formazione con l’ambito psicoterapico.

Mi sono specializzata in Psicoterapia Cognitivo Neuropsicologica (2019) presso la Scuola Lombarda di Psicoterapia (SLOP) di Retorbido.

Esperienza e Formazione

I servizi che offro

Sono una psicologa – psicoterapeuta con esperienza nell’ambito della neuropsicologia dell’adulto e dell’invecchiamento, della psicologia e della psicopatologia del giovane adulto, adulto e dell’anziano.

CONTATTAMI O RICHIEDI UNA CONSULENZA

PRINCIPALI DISTURBI TRATTATI

2020-03-21T14:45:58+01:00

Disturbi depressivi

I disturbi depressivi sono nella maggior parte dei casi caratterizzati da a livello emotivo da sentimenti tristezza, minor interesse o assenza nell’intraprendere attività; a livello comportamentale si caratterizzano per alterazioni del sonno e dell'appetito.

2020-03-21T14:51:38+01:00

Disturbo ossessivo compulsivo

Il disturbo ossessivo-compulsivo è caratterizzato da una serie di pensieri o immagini intrusive e ricorrenti che la persona cerca di controllare o eliminare, e talvolta si cerca di gestire con l’aiuto di comportamenti ripetitivi (azione ripetuta come controllo di un oggetto, conteggio, pregare…).

“Riflettere autenticamente significa darsi a se stesso, non come una soggettività oziosa e recondita, ma come ciò che si identifica con la mia presenza al mondo e agli altri come io la realizzo adesso. Io sono come mi vedo, un campo intersoggettivo, non malgrado il mio corpo e la mia storia, ma perché io sono questo corpo e questa situazione storica per mezzo di essi.”

M. Merleau-Ponty, Fenomenologia della Percezione, 1945

“Tra la carne dell’uomo e la carne del mondo non vi è alcuna frattura, bensì una continuità sensoriale sempre presente”

D. Le Breton, Il sapore del mondo. Un'antropologia dei sensi, 2007

Lungo il corso della vita, chiunque di noi si è trovato ad affrontare momenti di maggiore o minore sofferenza psicologica. Alcune situazioni sono facilmente gestibili in autonomia mentre altre sono più difficoltose e complesse e può essere necessario un aiuto esterno

Se stai affrontando un momento di difficoltà, contattarmi e costruiremo insieme il modo per superarlo

CONTATTAMI O RICHIEDI UNA CONSULENZA

Approfondimenti e news

Vibrazioni – settembre 2021

Prosegue la collaborazione con la collega Verena Boscolo all'interno della rubrica "Vibrazioni" ospitata all'interno del settimana La Lomellina. L'approfondimento pubblicato il 22 settembre si è focalizzato sull'invecchiamento di successo. Abbiamo cercato di sottolineare l'importanza di [...]

  • nontiscordardime

#nontiscordaredivolermibene

"Vedere l’essere Persona in termini relazionali è essenziale per comprendere la demenza. Persino quando il deterioramento cognitivo è molto grave, una forma di incontro e di relazione Io-Tu è spesso possibile." Tom Kitwood #nontiscordaredivolermibene è [...]

  • valigia

Psicologia del viaggio

"Sì viaggiare Evitando le buche più dure Senza per questo cadere nelle tue paure Gentilmente senza fumo con amore Dolcemente viaggiare Rallentando per poi accelerare Con un ritmo fluente di vita nel cuore Gentilmente senza [...]